Ultima modifica: 26 settembre 2020

“Uno sguardo verso l’alto”: alla scuola Simeoni concluso il progetto con il plastico di casa Farnsworth di Van der Rohe

clic per ingrandire

Porgo le mie più sincere congratulazioni a questo gruppo di ragazzi, che con impegno ed entusiasmo hanno affrontato questo laboratorio ad un passo dalle scuole superiori.

Auguro a loro di avere sempre “uno sguardo verso l’alto” inteso come curiosità nelle cose che si fanno, entusiasmo e grinta e voglia di mettersi in gioco in modo da affrontare le difficoltà con diligenza e senza paura.
prof.ssa Maria Teresa Navarra
 
Abbiamo iniziato questo corso nell’anno 2019-2020 tutti eccitati ed emozionati, non vedevamo l’ora di finire e poter sfoggiare il nostro lavoro all’intera scuola, ma poi c’è stato un imprevisto… il corona virus è arrivato anche in italia e c’è stato il lock down, non si poteva più uscire di casa, moltissime persone si sono ammalate e sono morte, e infermieri che ogni giorno rischiavano la vita per salvare la vita alla gente. Oggi, che l’estate è tristemente finita, e si può ritornare negli edifici scolastici, i professori delle scuole Simeoni hanno deciso di recuperare tutti i corsi che non si sono potuti concludere a causa del covid.
Hanno aperto le porte agli ex studenti di terza media per continuare questi corsi pomeridiani: alcuni studenti di 3B (Fiorito Sara, Mazzone Alessandro) e di 3C (Bellomi Beatrice, Meneghini Virginia) hanno partecipato a questo progetto che consisteva nel realizzare un plastico di casa Farnsworth di Van der Rohe, tutto questo insieme alla professoressa Navarra.
Il plastico l’avevamo iniziato prima della quarantena ma avevamo iniziato dalle basi e dovevamo ancora fare le pareti e la struttura, quando siamo tornati siamo partiti in quarta e abbiamo concluso il lavoro: abbiamo tagliato il legno per fare tutti i muri interni (perché tutta la casa ha le pareti di vetro), il soffitto il pavimento e il piano appena fuori dalla casa. Le vetrate le abbiamo fatte con dei fogli di acetato, e “l’erba” con zucchero di canna, colla vinilica e ovviamente dei colori acrilici. Abbiamo anche fatto un cartellone con due prospetti della casa e delle stampe di disegni fatti a mano. Pensiamo che tutti i nostri compagni e anche la professoressa siano stati felici di poter tornare a scuola e rivedere gli amici e gli insegnanti, è stato bello aver avuto un’altra possibilità di finire il progetto in completa sicurezza vista la situazione, speriamo con tutto il cuore che piano piano si possa ritornare alla normalità.
                                                                                              Gli studenti del laboratorio

 

clip UNO SGUARDO VERSO L'ALTO
 
 
 
 
 




Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi