Ultima modifica: 4 marzo 2021

TECNOLOGICAMENTE SOGNANDO 2019-2021

TECNOLOGICAMENTE SOGNANDO 2019-2020 E 2020-2021

Questo approccio, iniziato lo scorso anno, dapprima in presenza nella fase del rilievo e poi completamente digitale, in pieno Lock Down per l’emergenza Covid, con l’intenzione di sperimentare un nuovo modo di disegnare utilizzando l’unico metodo che avevamo a disposizione, il digitale.
La sfida è stata notevole, ma gli studenti hanno accolto con entusiasmo questa nuova metodologia fondata sul laboratorio ed incentrata sull’idea che le persone possono imparare l’una dall’altra.
Nasceva così l’UDA “LA CAMERA DEI MIEI SOGNI” ed in continuità, quest’anno la “LA CASA DEI MIEI SOGNI”. Questa attività propone di mettere gli studenti del secondo e terzo anno della scuola secondaria di primo grado, in una situazione pratica e reale nella quale siano loro i “protagonisti-progettisti” correlando scelte tecniche guidate che tengano conto delle regole del rilievo architettonico, della progettazione e della scelta dei materiali assolutamente circolari rispettando i principi della bioarchitettura, sezione aperta quest’anno all’interno della disciplina.

 prof.ssa  Maria Teresa Navarra

Clicca qui per vedere i lavori degli studenti nella pagina
Tecnologicamente Sognando – Premio Scuola Digitale 2021

 

FASI OPERATIVE UDA CAMERA DEI MIEI SOGNI 2019-2020

compito di realtà

rilievo architettonico

temi descrittivi

restituzione grafica

schede tecniche

correzioni in DAD

valutazione

autovalutazione

ringraziamenti

 

 

 

pagina Tecnologicamente Sognando – Premio Scuola Digitale 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi