Ultima modifica: 27 ottobre 2022

A Mizzole prima raccolta di olive!

il 22 ottobre 2022 resterà una data storica in quel di Mizzole! I bambini con insegnanti, nonni e genitori hanno raccolto le prime olive nell'”AREA VERDE MICHELE e TOMMASO”

l’olivo: la cura del territorio si impara anche a scuola

Finalmente, ora che il passaggio di proprietà con il Comune si sta perfezionando, la scuola di Mizzole ha avuto accesso all’area verde che il sindaco di Verona aveva inaugurato questa primavera e che è dedicata ai nostri due amici Michele e Tommaso.

Come non approfittare! le maestre Claudia Pimazzoni e Maria Angela Riga si sono fiondate ad organizzare insieme alla Dirigente Paola Catanzaro un laboratorio PON (Progetto Europeo) denominato MIZZOLE NEL VERDE.

Nella settimana precedente l’inizio della scuola 16 alunni di classe 3, 4 e 5 si sono cimentati ad imparare come coltivare un orto, come allevare api e formiche, hanno costruito una casetta di pregevolissima fattura per gli insetti impollinatori e, pazientemente, hanno atteso il periodo della raccolta delle olive.

Un sabato mattina fantastico in cui il nonno Mariano ha fatto vedere come si raccoglievano le olive una volta e poi come si potano gli olivi (perchè ha visto che questi sono stati un po’ abbandonati negli ultimi anni ed erano un po’ “partiti” come si usa dire). Alcuni genitori esperti si sono datti da fare con gli abbacchiatori e i bambini con i rastrelli e le tenaglie: 110 kg in una mattina! sette casse belle piene di olive che abbiamo portato al frantoio Salvagno. La nostra Dirigente ci ha fatto raccogliere delle olive particolarmente belle e ci ha insegnato a conservarle sotto sale, come faceva lei da piccola in sicilia.

Il signor Salvagno, disponibilissimo ed entusiasta di questa esperienza, ci darà in cambio una quantità di olio pari al peso delle nostre olive, nell’attesa che i prossimi anni magari riusciremo a produrre l’olio proprio con le nostre olive. E ci aspetta nella sua azienda per mostrarci come avviene la spremitura.

Anche la stampa cittadina ha dato risalto alla nostra raccolta: qui scarichi il pdf della pagina del Corriere di Verona

Nelle prossime settimane la raccoltà continuerà e i 16 bambini ormai esperti insegneranno ai compagni durante le ore di scuola come si raccolgono le olive, come si stendono le reti, come lavorare il più velocemente possibile senza calpestare e rovinare quelle a terra. Perchè ogni oliva ha dentro di sè un olio speciale. Come ogni bambino ha dentro di sè un olio speciale.

Buon lavoro ragazzi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi